Un anno di eventi nazionali e internazionali, di progetti per donne e uomini di ogni età e abilità con attenzione al rinnovo dell’impiantistica e alla promozione dello Sport a 360 gradi come opportunità di miglioramento della qualità della vita dei cittadini. Genova alza il sipario su molte delle iniziative in programma nel 2024, anno in cui sarà Capitale europea dello Sport.

«Genova 2024 non è solo un onore, ma una responsabilità: abbiamo lavorato sulle nostre realtà sportive, riqualificato impianti storici organizzato eventi che potessero coinvolgere turisti ma anche riavvicinare ogni genovese allo sport – dichiara il sindaco di Genova Marco Bucci – Genova diventerà una piattaforma per eventi sportivi straordinari, che attireranno l’attenzione di tutto il mondo. Una condivisione di storia e valori che si potrà celebrare in un anno ricco di eventi vincenti, opportunità di sviluppo e crescita sociale ed economica. Grazie a tutti coloro che hanno contribuito a questo successo straordinario che sarà rivoluzionario per la nostra storia sportiva».

La cerimonia di presentazione si è svolta martedì 19 dicembre a Palazzo Tursi. Per la FICSF è intervenuto il vicepresidente vicario Giovanni Battista Nicolini. Tra le manifestazioni del calendario di Genova Capitale Europea dello Sport, anche la 69a Regata delle Antiche Repubbliche Marinare. L’evento, sotto egida e direzione tecnica/arbitrale FICSF, è in programma domenica 15 settembre 2024.