Domenica prossima, al Tower Airport Genova a partire dalle ore 10, la Federazione Italiana Canottaggio Sedile Fisso festeggia  società e atleti protagonisti nella stagione 2023 e alzerà il sipario su un 2024 ricco di appuntamenti.

Come per tradizione, in apertura il presidente federale Marco Mugnani e il Consiglio Federale consegneranno le onorificenze federali a personaggi bravi a scrivere pagine di storia importanti. Danilo Perilli (Arolo) e Michele Spinelli (Germignaga) ricevono l’Onda d’Oro al Merito Sportivo per aver tagliato il traguardo dei 20 e dei 22 titoli. Ecco tutti gli atleti premiati con l’Onda di Bronzo: Sonia Porcelli (Canottieri Germignaga-13 titoli), Andrea Licatalosi (Sportiva Murcarolo-11 titoli), Arianna Moscatelli (Urania-10 titoli), Christian Biolcati (Arolo-10 titoli), Hajar Lemhani (Arolo-10 titoli), Anja Ben Yala (Aldo Meda Cima-10 titoli), Andrea e Marco Frigo (Arolo-10 titoli) e Irene Raineri (Germignaga-10 titoli).

Per il decimo anno consecutivo, il Club Sportivo Urania conquista la leadership della classifica generale con 3240 punti davanti a Canottieri Germignaga (2419) e Canottieri Aldo Meda Cima (1991).  Club Sportivo Urania leader del Gozzo  davanti a LNI Molfetta e LNI Ortona. Nel ranking delle Lance si registra l’affermazione della LNI Molfetta davanti alla LNI Taranto e all’ASD Palio di Taranto. Capitolo Jole: trionfo Canottieri Germignaga davanti a Sportiva Murcarolo e Canottieri Porto Ceresio.  Aldo Meda Cima “on top” nell’Elba, seguita da Urania e Canottieri Voltri. Tra le VIP 7,50 successo per la Remiera Canottieri Cannaregio davanti all’Associazione Canottieri Giudecca e all’ASD Vogatori Tavernola.

Ecco tutti i vincitori delle classifiche per Atleti. Nicole Caneva (Aldo Meda Cima-Trofeo Gaetano Rissotto) e Andrea Gugole (Canottieri Germignaga-Trofeo Sergio Spina) sono primi tra gli Allievi rispettivamente davanti ad Ajten Bezati (Cannero Sportiva) e Aurora Carmine (Cannero Sportiva), a Francesco Giuseppe Laviosa (Canottieri Voltri) e Simone Marchetti (Canottieri Voltri).  Caterina Caneva (Aldo Meda Cima-Trofeo Giancarlo Sala) e Jona Marchi (Aldo Meda Cima-Trofeo Guido Bianchi) tra i Cadetti, categoria in cui sul podio salgono anche Carlotta Savona (Club Sportivo Urania) e Sara Selva (Stella Laglio), Andrea Benazzo (Aldo Meda Cima) e Filippo Pidutti (Canottieri Osteno).  Anja Ben Jala (Aldo Meda Cima-Trofeo Guido Poggi) e Alessio De Nardo (Urania-Trofeo Renzo Mezzanotte) conquistano il successo tra i Ragazzi, davanti ad Arlinda Brahaj (Canottieri Voltri) e Martina Landone (Canottieri Osteno), a Dario Dal Ponte (Club Sportivo Urania) e Lorenzo Fabbri (Club Sportivo Urania).

Siria Balacco (Porto Ceresio-Trofeo Laura Bianchi) e Lorenzo Barocci/Matthias Moroni pari merito (Porto Ceresio-Trofeo Ferdinando Riva) tra gli Juniores. Brillano anche Sofia Bertarini (Aldo Meda Cima) e Chiara Stanganelli (Canottieri Germignaga), insieme a Riccardo Fossa (Club Sportivo Urania). Ilaria Bavazzano (Urania-Trofeo Pierluigi Leoni) e Dario Nicolini (Urania-Trofeo Luciano Mugnani) festeggiano insieme tra i Senior, categoria dove ben figurano anche Greta Banfi (Canottieri Germignaga) e Barbara Barocci (Porto Ceresio), Jacopo Pasini (Osteno) e Michele Spinelli (Germignaga).  Carmela Pansini (LNI Molfetta-Trofeo Manrico Fabbri) e Roberto Moscatelli (Urania-Trofeo Emilio Anzivino) sono i leader tra i Master, in buona compagnia ai vertici con Antonia Prudenza Balestra (LNI Molfetta), Giovanna Vista (LNI Molfetta), Matteo e Mauro Allegretta (LNI Molfetta).