Il Programma Europeo Erasmus+ ha aperto la call 2024 dell’iniziativa #BeActive Awards, i Premi dedicati ai migliori progetti per la valorizzazione dello Sport e dell’attività fisica in Europa.
Questi premi europei nascono con l’obiettivo di dare un riconoscimento alle iniziative di promozione dell’attività sportiva a livello comunitario e sono collegati, da un lato, al progetto HealthyLifeStyle4All per promuovere i benefici di uno stile di vita sano, dall’altro, alla strategia per incoraggiare lo sport verde e sostenibile. Contribuiscono inoltre alla promozione della Settimana Europea dello Sport, mettendo in mostra a un pubblico paneuropeo le migliori pratiche in questo ambito.

I Premi saranno attribuiti alle seguenti 4 Categorie:
1. #BeActive – Education award
Questo premio mira a dimostrare come l’istruzione può incoraggiare i bambini ad essere attivi al di fuori della tipica pratica sportiva/fisica che si svolge nella loro normale giornata scolastica. Ciò può includere attività aggiuntive, giornate sportive al di fuori della classe, attività post-scuola e altre soluzioni creative che costruiscono un ambiente educativo attivo;

2. #BeActive – Workplace award
Questo premio celebra le attività esemplari sul posto di lavoro che incoraggiano i dipendenti ad essere più attivi. Ciò può comprendere tutti i tipi di iniziative che si svolgono durante l’orario di lavoro, all’ora di pranzo, prima o dopo il lavoro, e altre soluzioni creative per formare un ambiente di lavoro attivo;

3. #BeActive – Local Hero award
Questo premio riconosce i risultati individuali nel motivare gli altri ad essere attivi. Il premio è rivolto alle persone che hanno lavorato costantemente per promuovere lo sport e/o l’attività fisica nella loro comunità o ambiente locale.
Sono ammissibili solo le persone fisiche di età superiore ai 18 anni;

4. #BeActive – Across Generations award
Questo premio promuove i progetti sullo sport intergenerazionale e sottolinea che tutti possono beneficiare di attività che migliorano la salute e il benessere. I progetti possono includere la promozione di attività, di stili di vita sani, di un più facile accesso allo sport e alle attività fisiche per tutte le generazioni.

Possono partecipare ai bandi le persone fisiche, gli enti pubblici o privati, comprese le organizzazioni internazionali, stabilite in uno degli Stati membri dell’UE o in un paese terzo associato al programma Erasmus+.

Criteri di aggiudicazione
Oltre a premiare le organizzazioni specifiche, l’assegnazione dei premi darà anche visibilità e sosterrà la diffusione di idee, iniziative e migliori pratiche innovative in tutta Europa.
I criteri di aggiudicazione saranno i seguenti:
1. Rilevanza
♦ in che misura il progetto: è in linea con la finalità del premio per ogni singola categoria;
♦ promuove con successo lo sport e l’attività fisica in diversi ambienti, ad esempio scuole, università e istituti di istruzione, imprese, società sportive, comunità locali, associazioni, ecc.;
♦ affronta alcune delle barriere che possono impedire ai gruppi target di essere attivi, come mancanza di tempo, mancanza di interesse/motivazione, disabilità/malattia, costi, altro;
♦ sensibilizza i cittadini con accesso limitato alle attività sportive;
♦ contribuisce alla lotta contro la discriminazione nello sport;
♦ promuove i valori condivisi dell’UE, come il rispetto, la dignità umana, la libertà, la democrazia, l’uguaglianza, lo stato di diritto, i diritti umani, nonché la lotta contro ogni forma di discriminazione;

2. Qualità
♦ qualità dell’impostazione complessiva del progetto o dell’iniziativa sportiva sviluppata e della metodologia utilizzata per implementarlo, compresa la sua creatività/innovatività;
♦ qualità delle attività implementate nel progetto sportivo sviluppato;

3. Impatto
♦ impatto del progetto sui suoi partecipanti e sulle loro comunità, sia dal punto di vista qualitativo che dal punto di vista quantitativo, in base al suo budget e alla sua dimensione;
♦ benefici per i partecipanti al di là della pratica sportiva (ad esempio attività di inserimento lavorativo, apprendimento linguistico, empowerment, ecc.);
♦ la sostenibilità del progetto nel tempo e la sua replicabilità in un altro contesto dell’UE;
♦ le azioni di comunicazione, on line e offline, intraprese dal progetto.

I premi saranno assegnati alle domande che otterranno i punteggi migliori.